1

Il terzo laboratorio sensoriale che ho realizzato a Immaginaria verteva sul suono. Abbiamo realizzato dei semplici strumenti musicali utilizzando esclusivamente materiale di recupero! La particolarità di questo incontro consisteva nell’età dei partecipanti: tutti bambini del nido che sono intervenuti insieme ai genitori.

My third sensory workshop was about sound. We created some simple “do it yourself” musical instruments using only recycled stuff! This time all the participants were toddlers, and joined the workshop with their parents.

Ecco il materiale che abbiamo utilizzato: bottiglie di plastica e di vetro vuote, barattoli di vari tipi e materiali, contenitori dei biscotti in plastica e alluminio, bacchette di legno, bastoncini dei ghiaccioli (nuovi), elastici, stuzzicadenti, carta,riso, fagioli e ceci secchi.

We used empty plastic and glass bottles, different kinds of cans, plastic and aluminum cookie boxes, wooden sticks, (new) popsicle sticks, rubber bands, toothpicks, paper, rice, dried beans and chickpeas.

2

 

Gli strumenti che abbiamo creato, in ordine di difficoltà crescente, sono questi:

The instruments we created, in order of increasing difficulty, are these:

 

Semplici tamburi fatti con le scatole dei biscotti, da percuotere con le bacchette di legno

Simple drums out of cookie boxes, to play with the wooden sticks

3

 

Sonaglini di tutte le dimensioni fatti con le bottiglie di plastica vuote e con i barattoli, riempiti di riso, ceci e fagioli. Per i bambini piccoli è anche un ottimo esercizio di motricità fine!

Different kind of rattles made with the empty plastic bottles and cans filled with rice, beans and chickpeas. This is a great fine motor activity for toddlers!

4

 

 

5

 

Lo xilofono ad acqua! Anche questo semplice, di effetto e molto gradito! Funziona lo stesso anche se non si colora l’acqua ma di certo così è più bello!

Our water xylophone! Really easy to make, impressive and appreciated! Of course it works even if you don’t color the water, but it’s nicer like this!

 

6

Le armoniche a bocca! Naturalmente emettono suoni molto semplici ma gradevoli. Ci vuole un po’ di destrezza a farle, ma dopo un po’ ci si prende la mano.

Servono due bastoncini nuovi dei ghiaccioli, una striscia di carta lunga come i bastoncini ma leggermente più stretta, uno stuzzicadenti a metà e due elastici.

Si inserisce la striscia di carta tra i due bastoncini, si crea uno spessore con lo stuzzicadenti, si fissa il tutto con gli elastici e si soffia!

Our harmonicas! They make very simple sounds but kind of pleasant. This requires a little skill but it’s easy to learn. You need two large new popsicle sticks, a paper strip as long as the sticks but a little narrower, a toothpick to be cut in two and two rubber bands.

Put the paper strip between the two sticks and create a thickness with the toothpick, then fasten the whole thing with the rubber bands.

Now blow!

7

E infine la “chitarra” costruita con una confezionee di cartone di succo d’arancia ed elasstici di diversi spessori

And last the “guitar”, made with an orange juice box and rubber bands

8